TRACCIABILITA’

Gli obblighi di tracciabilità si articolano essenzialmente in tre adempimenti principali, ovvero:
-utilizzo di conti correnti bancari o postali dedicati alle commesse pubbliche, anche in via non esclusiva;
-effettuazione dei movimenti finanziari relativi alle commesse pubbliche esclusivamente mediante lo strumento del bonifico bancario o postale ovvero attraverso l’utilizzo di altri strumenti di pagamento idonei a consentire la piena tracciabilità delle operazioni:
-indicazione negli strumenti di pagamento relativi ad ogni transazione del CIG e. ove obbligatorio ai sensi dell’art. 11 della Legge 3/2003. del CUP.