Accesso Civico nell’Istituto

Destinatario della richiesta
Il Dirigente Scolastico Michele Ruscello in qualità di responsabile della trasparenza

 

Contatti 

 

Destinatari

L’accesso civico è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati che le pubbliche amministrazioni hanno l’obbligo di pubblicare ai sensi del decreto legislativo 33/2013 laddove abbiano omesso di renderli disponibili nella sezione Amministrazione trasparente del sito istituzionale. L’accesso civico è un diritto che può essere esercitato da chiunque, è gratuito, non deve essere motivato e la richiesta va indirizzata al Responsabile della Trasparenza (il Dirigente Scolastico per le scuole).

 

Requisiti

Non sono richiesti requisiti e la richiesta non deve essere motivata.

 

 

Termini del procedimento

30 giorni dalla data della richiesta di accesso, precisamente dalla data di protocollazione della stessa.

 

 

Termini di presentazione

La richiesta può essere presentata in qualunque data dell’anno scolastico.

 

 

Documentazione

La richiesta può essere presentata sul modulo appositamente predisposto e presentata:

  • tramite posta elettronica all’indirizzo: bnic86000n@pec.istruzione.it

  • direttamente presso gli uffici relazioni con il pubblico della Segreteria.

 

 

Modulistica

                       Accesso civico generalizzato

                       Accesso Civico mod. N della P.A.

Descrizione del procedimento:

L’accesso civico è un diritto che può essere esercitato da chiunque, è gratuito, non deve essere motivato e la richiesta va indirizzata al Responsabile della Trasparenza (il dirigente scolastico per le scuole).

Il Responsabile della Trasparenza, dopo aver ricevuto la richiesta, verifica la sussistenza dell’obbligo di pubblicazione e, in caso positivo, provvede alla pubblicazione dei documenti o informazioni oggetto della richiesta nella sezione Amministrazione trasparente del sito istituzionale, entro il termine di 30 giorni. Provvede, inoltre, a dare comunicazione della avvenuta pubblicazione al richiedente indicando il relativo collegamento ipertestuale. Se quanto richiesto risultasse già pubblicato ne dà comunicazione al richiedente indicando il relativo collegamento ipertestuale.

I dati pubblicati sono utilizzabili da chiunque.

La richiesta di accesso civico può essere presentata anche presso la segreteria scolastica o al responsabile del procedimento cui si riferiscono i dati o le informazioni richieste. In questo caso gli uffici che ricevono la richiesta devono trasmetterla immediatamente al responsabile della Trasparenza.

 

Tutela dell’accesso civico

Contro le decisioni e contro il silenzio sulla richiesta di accesso civico connessa all’inadempimento degli obblighi di trasparenza il richiedente può proporre ricorso al giudice amministrativo entro trenta giorni dalla conoscenza della decisione dell’Amministrazione o dalla formazione del silenzio.

 

 

Normativa di riferimento

Accesso Civico- Dlgs 33/2013- Dlsg 97/2016
Accesso Civico Semplice Dlgs 33/2013- Dlsg 97/2016

L’accesso civico, introdotto dall’art. 5 comma 1 del decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33, come modificato dal decreto legislativo 25 maggio 2016 n.97, è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati, oggetto di pubblicazione obbligatoria secondo le vigenti disposizioni normative, qualora le pubbliche amministrazioni ne abbiano omesso la pubblicazione.